Targa ricordo apposta alla chiesa di Forno, Notizie

Come anticipato dal Sindaco durante l’ultimo Consiglio Comunale, abbiamo provveduto a pagare la targa che è stata posta a Forno di Coazze lato chiesa parrocchiale a ricordo degli eventi ricordati da Maria Riva.
Come già detto più volte e a chiusura delle numerose polemiche sollevate su questa questione, il Comune non ha avuto alcun  problema a pagare la targa di cui sopra, e non lo aveva  fatto a suo tempo,  perchè  l’ex partigiana Maria Riva aveva dichiarato di voler compiere questo gesto come atto personale , e a noi sembrava irriguardoso non rispettare la sua volontà .
Solo in seguito abbiamo chiarito con la signora che le era gradita la nostra partecipazione, oltre che organizzativa, anche economica.
E’ ovvio che se avessimo capito fin dall’inizio l’intenzione di programmare questo gesto come Comune, la targa avrebbe riportato anche il logo dell’Ente oltre che quello dell’Anpi di valle.
Chiaramente  per noi va benissimo che le cose si siano svolte come da programma, e siamo onorati che Maria Riva abbia sollecitato, con lo spirito che la contraddistingue, questo ulteriore gesto volto a conservare la memoria della lotta di resistenza in Val Sangone.
Ci spiace invece molto che questa iniziativa  sia stata utilizzata da qualcuno per sollevare inutili polemiche. Il Comune, attraverso il  Sindaco ha, appena è stato possibile, provveduto al pagamento della Targa.