La razza bovina Pustertaler

BARALa razza bovina Pustertaler è originaria della Val Pusteria (BZ). Alla fine dell’800, era considerata la migliore razza bovina dall’impero austroungarico e veniva esportata a caro prezzo nella pianura intorno a Vienna, dove veniva allevata principalmente per rifornire di latte la città.

La caduta dell’impero, spostando i confini a favore dell’Italia, interruppe questo commercio e fece cadere l’interesse per questa razza. Molti capi vennero così svenduti ai commercianti che operavano in altre regioni, soprattutto in Piemonte, in provincia di Torino e di Cuneo.

Oggi, a parte un piccolo nucleo che ancora esiste in Val Pusteria, in Piemonte sono stati censiti circa 100 allevamenti nei quali sono presenti soggetti localmente denominati Barà aventi le caratteristiche morfologiche riconducibili allo standard della razza Pustertaler.

Ha un mantello con pezzature rosse o nere che predominano sul fondo bianco. Presenta una tipica fascia bianca che circonda il corpo longitudinalmente.

La struttura è armonica, con taglia e statura media.

Molto rustica, si adatta perfettamente a condizioni climatiche sfavorevoli.

È una razza a duplice attitudine con prevalenza alla produzione di latte, che si attesta sui livelli di circa 20 l al giorno, da valutare elevati, in considerazione dell’ambiente in cui viene allevata.

I commenti sono chiusi.